Chiamaci al +39.0444.159111 oppure scrivici info@nardicompressori.com

Air Control System

Air Control System, l'analizzatore in linea, che avvisa l'operatore in caso di quantità eccessive di CO, CO2, OSSIGENO e UMIDITA'.

L'analizzatore, è stato progettato per essere installato sulla linea dell'aria respirabile, prima che l'aria, entri nella bombola e venga respirata. E' interfacciato direttamente con il quadro elettrico del compressore, che ne blocca immediatamente l'utilizzo, descrivendo l'errore in corso. Questo sistema assicura sia l'operatore che l'utilizzatore della bombola della qualità dell'aria.Inoltre avvisa l'operatore, quando la cartuccia è satura ed è quindi da sostituire. La sicurezza, prima di tutto!

Air Control System
Air Control System


DESCRIZIONE NACS

Respirare aria pura non è mai stato cosi facile!!

Specifiche tecniche:

Analizzatore elettronico per aria respirabile a flusso continuo. L’analizzatore denominato NACS - Nardi Air Control System, viene alimentato direttamente dal quadro elettronico di comando compressore, e ne comunica i dati con quest’ultimo in tempo reale. L’analizzatore è provvisto di sensori elettronici ed elettrochimici, capaci di analizzare l’aria ed eventuali presenze di gas. Nello specifico controlla: Umidità dell’aria in ppm - parti per milione ; Temperatura dell’aria (per avere un dato preciso sull’umidità presente) ; Ossigeno in % - controlla l’eventuale presenza di ossigeno o l’eventuale carenza di ossigeno ; Anidride carbonica in ppm - monitora l’anidride carbonica e ne segnala l’eventuale presenza sopra il livello massimo consentito dalla legge ; Monossido di carbonio in ppm - monitora il monossido di carbonio e ne segnala l’eventuale presenza sopra il livello massimo consentito dalla legge. Tutti i sensori hanno una durata di vita di circa 2 anni dal momento dell’installazione. E’ obbligatorio il controllo annuale dell’apparecchiatura, eseguito da una persona specializzata che ne valuta lo stato e l’eventuale sostituzione del singolo sensore. L’aria che viene analizzata dal NACS, è poi liberata in ambiente, non viene quindi recuperata o messa nella bombola. L’analisi viene valutata a flusso continuo per tutta la durata della ricarica. L’analisi viene effettuata su un valore complessivo del 2% della ricarica totale in atto.

Descrizione:

Sicurezza e precisione. Air Control System, il nuovo sistema di analisi dell’aria by Nardi Compressori. Monitoraggio costante dell’aria, tra compressore e bombola. Questo sistema è installato direttamente nel compressore, il quale analizza la qualità dell’aria e l’eventuale presenza di gas nocivi per la salvaguardia dell’utente finale, che andrà a respirare l’aria compressa prodotta dal compressore. Il sistema filtrante installato sul compressore ha il compito di trattenere l’umidità, eventuali tracce di sporco presenti nell’aria ed eventuali tracce di olio provenienti dal compressore. La cartuccia filtrante va sostituita periodicamente, ma non sempre è cosi. L’Air Control System avvisa l’operatore quando la cartuccia è satura di umidità e supera i valori consentiti dalla legge, mettendo in sicurezza la ricarica delle bombole e garantendo aria sempre pulita al 100% quindi priva di umidità. Nell’eventualità che si crei un ambiente con dei valori di O2, CO e di CO2 sopra il limite di legge, l’Air Control System rileva in tempo reale la presenza di gas non conformi per l’aria respirabile, e avvisa tempestivamente l’operatore, fermando la ricarica e quindi la contaminazione della bombola di questi gas nocivi, salvaguardando la vita dell’utente finale. Questo sistema è vivamente consigliato a chi ricarica in ambienti di incerta purezza d’aria (es. vicino a strade, parcheggi, barche, porti e ambienti chiusi).

Sistema di interfaccia compressore:

L’analizzatore Air Control System è direttamente interfacciato con il pannello di comando del compressore, nel quale sono visualizzati in tempo reale i valori dell’aria che sta passando per la ricarica della bombola. L’operatore non è obbligato ad osservare costantemente i valori durante la ricarica, in quanto il pannello di comando, ferma tempestivamente il compressore in caso di anomalie, avvisando e mostrando sul display e con un allarme sonoro l’allarme in corso. E’ quindi possibile accorgersi dell’anomalia, prima che sia troppo tardi. Nel caso in cui la cartuccia filtrante si saturi durante la ricarica, il display mostra il messaggio “CARTUCCIA SATURA - DA SOSTUITUIRE”, senza però fermare il compressore, in questo modo l’operatore può sostituire la cartuccia prima della successiva ricarica. Nel caso invece di gas nocivi, il compressore si ferma, e l’operatore deve svuotare e ripulire completamente il compressore, e ricominciare la ricarica con aria pulita. Fino a che l’aria non sarà completamente priva di gas nocivi, il compressore non continuerà la ricarica e darà sempre l’allarme. E’ possibile abilitare o disabilitare il sistema NACS completo o uno o più sensori in qualsiasi momento.

AVVERTENZE:

La Nardi Compressori declina ogni responsabilità per un uso scorretto o improprio dell’analizzatore, come declina ogni responsabilità di manomissioni o emissione di certificati non validi. Il NACS ha il solo scopo di verificare e quindi analizzare l’aria al fine di salvaguardare la salute dell’utente finale. Il prodotto è tarato dalla Nardi Compressori e non sostituisce un’analisi certificata da un’ente specializzato e certificato.